Domenica, 26 Maggio 2019

Laboratorio musicale

MUSICANDO…IMPARO ”

  PREMESSA 

Il bambino sin dai primi mesi di vita esplora gli oggetti dell’ambiente che lo circonda ed è attratto da quelli che fanno rumore e che producono suoni, tentando di riprodurli con la voce e i gesti. La scuola dell’infanzia è il luogo privilegiato per esplorare il mondo sonoro e musicale, infatti le Raccomandazioni delle Indicazioni Nazionali sottolineano la funzione di riequilibrio che esercitano le attività sonore e musicali e la positiva relazione con se stessi e con gli altri che ne scaturisce. L’educazione musicale, inoltre, tende a promuovere e realizzare una serie di attività motorie, d’ascolto, d’invenzione e interpretazione sonora che sviluppano nel bambino il senso dell’armonia, del ritmo e del timbro, avviandolo ad esperienze personali e di gruppo molto valide. Il canto, ad esempio, diventa un momento significativo e altamente socializzante perché mette in moto sentimenti ed emozioni gratificanti, in particolare nell’esperienza corale .

 

  MOTIVAZIONE 

Le docenti della Sc. dell’Infanzia “San Pio X”, intendono avviare un’esperienza di laboratorio musicale, perché i bambini possano sviluppare in loro una vera sensibilità musicale, che ponga le fondamenta per l’espressione musicale grafica e strumentale. Educare alla musica con la musica, è un’attività formativa completa, che permette di sviluppare molte competenze comuni a tutti gli ambiti di esperienza e di favorire il gusto estetico, il coordinamento audio-oculo-motorio e le capacità attentive.

  FINALITÀ

-        Affinare la capacità di ascolto

-         Stimolare un’immagine positiva di sé

-         Promuovere la relazione con i compagni

-         Sviluppare il gusto estetico e la sensibilità musicale

OBIETTIVI FORMATIVI

-         Giocare con la voce

-         Discriminare suoni e rumori presenti negli ambienti conosciuti

-         Esplorare notazioni intuitive ricorrendo a facili simbolizzazioni

-         Usare la voce collegandola alla gestualità, al ritmo e al movimento di tutto il corpo

-         Scandire la pulsazione ritmica di un canto con gesti-suono o strumenti

-         Saper utilizzare nel gioco oggetti sonori e lo strumentario Orff

-         Saper riconoscere la scala musicale, sia con personaggi inventati sia con la scrittura tradizionale introdotta gradualmente nel percorso

-         Saper riconoscere, tramite lettura e disegno facili valori ritmici

-         Saper intonare facili canti proposti sotto forma di spartito musicale per ritrovare in esso le note e i ritmi già conosciuti

-         Saper controllare in modo finalizzato la respirazione

-         Saper apprendere i parametri musicali (intensità, timbro e altezza) attraverso proposte ludiche di lettura/esecuzione

-         Saper ascoltare brevi brani e interpretarli a livello grafico pittorico

-         Saper abbinare tipologie di personaggi, azioni e stati d'animo ai diversi andamenti musicali

-         Saper cantare in coro, controllando l’uso della voce

-         Sviluppare la socialità e la comunicazione mettendo in pratica anche le proposte dei compagni

FRUITORI DEL PROGETTO

I bambini di 3, 4 e 5 anni frequentanti la Scuola dell’Infanzia

 ORGANIZZAZIONE      

Sia in occasione delle varie ricorrenze che ad hoc, in riferimento ad unità di apprendimento o percorsi specifici, i bambini potranno utilizzare . strumenti musicali, cd e supporti video oltre che multimediali, rielaborando poi verbalmente e graficamente l’esperienza vissuta. Sempre con la guida e supervisione dell’insegnante di sezione.